Emergenza parcheggi alla Mediopadana
Ritardi siderali e poca trasparenza

di Cinzia Rubertelli *
24/7/2016 – La stazione Mediopadana è carente di parcheggi sotto tutti i punti di vista: numero, confort e sicurezza. Il gravissimo ritardo con il quale le diverse Giunte che si sono susseguite hanno affrontato il problema è sotto gli occhi di tutti, specie di chi arriva a Reggio per usare il treno.
 parcheggio-mediopadana
Si era parlato tempo fa di un bando per la gestione del parcheggio, poi era stata annunciata la messa a pagamento dello stesso (che avverrà), successivamente abbiamo letto sui giornali di possibili nuove strutture interrate.
Cinzia Rubertelli

Cinzia Rubertelli

Fatto sta che lunedì saremo chiamati in tutta fretta, in Consiglio comunale,  a votare una delibera di bilancio che prevede l’iscrizione di nuovi mutui, 1.070.000 nel 2016 e 1.500.000 nel 2017, per realizzare nuovi parcheggi, nuovi debiti i cui oneri finanziari sarebbero coperti dalla gestione dei parcheggi a pagamento.
Per questo fine vi sarebbero da aggiungere anche 600mila euro di contributi privati in via di definizione (così è scritto sugli atti). Chi sono questi privati e con quale formula concedono un contributo? E’ stato fatto un bando?
Non era meglio programmare un progetto pubblico-privato per dare una soluzione definitiva al completamento del sistema di parcheggio della stazione?

*Capogruppo Grande Reggio-Progetto Reggio /Alleanza Civica

Be Sociable, Share!

2 risposte a Emergenza parcheggi alla Mediopadana
Ritardi siderali e poca trasparenza

  1. carlo Rispondi

    25/07/2016 alle 10:06

    Oltre ai parcheggi, necessita dotare la stazione di una sala d’aspetto decente ed un’altra, pagando un prezzo di accesso o una carta prepagata, per operatori economici ecc. con i relativi servizi ( bar self service , attacco computer e confort) Sono strutture presenti nelle migliori stazioni ed aeroporti di tutto il mondo. L’ AV è l’occasione anche per l’incontro per business in attesa dei vari treni e tale sala rappresenta l’alternativa a sale alberghiere prenotate , tra l’altro distanti e che necessitano di spostamenti in auto.
    Infine si poteva organizzare un bar con una dimensione diversa !!

    • Pierluigi Rispondi

      25/07/2016 alle 13:06

      L’appalto è stato vinto dalla società Bar Sport di Vezzano sul Crostolo, il cui titolare gestisce anche i Macao. Sotto la stazione gli spazi disponibili sono sterminati…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *