Canti di un podere in Appennino
Il poeta Antonio Riccardi vince il premio Lerici Pea

20/7/2016 – Il premio Lerici Pea 2016 per la poesia edita è andato a Antonio Riccardi, con la raccolta “Il profitto domestico” (Il Saggiatore). Il poeta emiliano ha superato gli altri finalisti, Vivien Lamarque e Pasquale di Palmo. La premiazione si è svolta il 19 luglio alla Spezia alla presenza del poeta Giuseppe Conte e del critico Massimo Bacigalupo. Riccardi, 54 anni, è stato direttore letterario della Mondadori Libri e ha già ricevuto premi come l’Elsa Morante, il Dessì e il Brancati. Nella raccolta, l’autore mette al centro il podere di Cattabiano sull’Appennino parmense, di proprietà della sua famiglia da cinque secoli. Un poema per frammenti che si popola di scorci di vita di campagna, di personaggi rievocati nella memoria, coniugando storia familiare e destino universale dell’uomo. Nei prossimi appuntamenti verrà conferito un premio alla poesia giovane e un premio ad una personalità letteraria internazionale che è stato assegnato al poeta olandese Cees Nooteboom.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *