Baiso, ruba un iPhone 6 in piscina: diciottenne di Sassuolo arrestata a Baiso

29/7/2016 – Credeva di farla franca approfittando della ressa in piscina, ma il suo tentativo di appropriarsi di un costoso smartphone è finito male (per lei). Attorno alle 17 di ieri, i Carabinieri di Baiso sono intervenuti nell’impianto estivo del luogo  a seguito di una segnalazione di un furto di un Iphone 6. Sul posto gli uomini dell’Arma hanno potuto constatare che, poco prima, una  sassolese, 18 anni appena compiuti, accompagnata da un complice ancora non identificato, approfittando del gran numero di persone presenti vista la calda giornata estiva, aveva rubato il cellulare alla barista.

La cosa tuttavia non è sfuggita ad alcuni presenti che hanno subito chiamato i carabinieri. Fermata la ragazza, i militari hanno prima provveduto a recuperare la refurtiva, restituendola alla legittima proprietaria, poi hanno accompagnato la giovane in caserma ove, ultimate le formalità di rito e attesa la flagranza del reato, è stata tratta in arresto e posta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria reggiana, dinanzi alla quale dovrà ora rispondere del reato di furto aggravato in concorso. Le indagini dei Carabinieri ora continuano nel tentativo di individuare il complice.

 

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *