Alpinista reggiano di 56 anni precipita e muore durante un’escursione in Alta Val Sesia

24/7/2016 – L’alpinista reggiano Paolo Lugli, 56 anni, è morto oggi nel corso di un’escursione in alta Val Sesia, mentre si trovava nella zona del passo dei Salati, nel territorio di Gressoney, tra Piemonte e Valle d’Aosta.
Lugli stava percorrendo un passaggio attrezzato della cresta dello Stolemberg, in un percorso di difficoltà media, che viene affrontato da numerosi appassionati. Secondo le  prime ricostruzioni,  sarebbe scivolato in un canalone in un punto dove c’è ancora la  neve.

veduta delpasso dei Salati dal versante di Alagna

Al momento è da chiarire se Lugli fosse solo o in compagnia di un’altra persona. Di certo l’ allarme è stato dato da un altro gruppo di escursionisti. E’ intervenuto il soccorso alpino di Alagna Valsesia (Vercelli) insieme a una squadra della Guardia di Finanza. Svolgono gli accertamenti i carabinieri di Gressoney (Aosta).

Un passaggio attrezzato lungo lo Stolemberg

Un passaggio attrezzato lungo lo Stolemberg

La zona del passo dei Salati

La zona del passo dei Salati

 

 

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *