Un Eroe sul Sofà al teatro Piccolo Orologio
Con la compagnia Madame Rebiné di Torino

28/6/2016 – Il Centro Teatrale MaMIMò ospita in residenza, al Teatro Piccolo Orologio, la compagnia “Madame Rebiné” che, in cambio dell’ospitalità, metterà in scena, giovedì 30 giugno e venerdì 1 luglio alle ore 21.30, lo spettacolo “Un Eroe sul sofà“.

Gli interpreti di Madame Rebinè, ossia Andrea, Max e Alessio già da qualche anno sono soliti passare qualche settimana in residenza al Teatro Piccolo Orologio, e questa volta arrivano con il racconto tragicomico delle avventure del super eroe Cosimo, divertente e poetico spettacolo tra teatro, mimo, acrobatica, rumorismo, tip tap, musica e fumetto. Un incrocio di discipline artistiche non solo come elemento accessorio ma come caratteristica identificativa del progetto. I linguaggi metaforici saranno al servizio di una narrazione lineare in cui le risate si mischieranno ai virtuosismi e alla poesia.

Scena da "Un eroe sul sofà"

Scena da “Un eroe sul sofà”

Lo spettacolo racconta di Super Cosimo che un tempo fu l’uomo più forte del mondo. Anni di voli stellari e imprese mozzafiato, salvataggi eroici e corse all’impazzata. Anni in cui tutto gli era possibile, pareva proprio che fosse invincibile. Poi un bel giorno senza alcun preavviso perse tutti i suoi poteri. Addio salti prorompenti e sorrisi ammalianti, braccia allungabili e occhi penetranti. Nulla più riusciva a fare e si rinchiuse in casa ad aspettare… Fortuna vuole che al suo fianco ci sia Aristòcane, un simpatico cane da compagnia che si impegna fin dall’inizio per far sì che al suo padrone torni l’allegria e la voglia di uscire. Intorno a loro un fantasma impregna gli oggetti della casa e si muove con disinvoltura nella fantasia dell’eroe: un alter ego brillante in ricordo degli anni d’oro e di quelli che ancora possono arrivare.

Super Cosimo come simbolo dell’uomo moderno: della sua insicurezza e del suo isolamento. Una riflessione su cosa ci rende potenti, sull’amicizia e sul coraggio di uscire per andare incontro a un mondo meraviglioso che è lì ad aspettarci. Tutto ciò sarà raccontato attraverso dei personaggi grotteschi e surreali in cui potranno identificarsi spettatori di tutte le età.

La compagnia Madame Rebiné nasce a Torino nel 2007 tra le mura della scuola di circo Flic. In seguito ai due anni di formazione Andrea Brunetto, Max Pederzoli e Alessio Pollutri si sono uniti nella creazione di Biancaneve (2007) e Why not?! (2008) due spettacoli di teatro di strada da cui sono scaturite le prime tournéé della compagnia. Negli anni successivi i percorsi si sono separati tra Le lido (Toulouse), Balthazar (Montpellier), Le Katakomben (Berlino) e la Scuola sperimentale dell’attore (Pordenone) nella ricerca di formazioni approfondite che sono culminate nel 2011 con la creazione della commedia circense Il paziente (per teatro) e il Cabaré Madame Rebiné.

Madame Rebiné racconta storie impregnate di una profonda coscienza ironica che gli permette di giocare con i limiti dell’essere umano senza mai mancargli di rispetto. Convinta che le più grandi libertà nascano dall’accettazione dei propri limiti ha fatto della risata il proprio logo e della poesia lo strumento con cui trasmettere la sua piena fiducia in tutto ciò che di bello c’è nel mondo.

Biglietti: €8 e €5. Per informazioni e prenotazioni: [email protected], www.mamimo.it, 0522-383178 dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 18:30.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *