“Ugo Baldini lotta in mezzo a noi” Il consorzio Caire si fonde con la cooperativa Cooprogetti

27/6/2016 – “Con la liquidazione di Caire Urbanistica, l’esperienza della cooperativa guidata da Ugo Baldini non si è conclusa, tutt’altro”. Lo precisa il Consorzio Caire (cooperativa Architetti Ingegneri di Reggio Emilia) dopo la notizia della chiusura di Caire Urbanistica – fontada da Ugo Baldini – messa in liquidazione coatta amministrativa. Il Consorzio Caire inoltre annuncia la fuzione con la Cooprogetti di Gubbio, che opera in campo internazionale .

Ugo Baldini

Ugo Baldini

“Se l’eredità culturale di Baldini, come è emerso chiaramente durante la giornata di studi del 21 maggio all’università, rappresenta una ricchezza viva per i professionisti, gli amministratori e i cittadini, anche il lavoro di Caire Urbanistica continua, in tutta Italia – scrive il Consorzio – Per dare continuità all’esperienza della società Caire Urbanistica nel novembre del 2015 è stata fondato il Consorzio Caire.

Il consorzio raccoglie l’eredità del lavoro di Caire Urbanistica guidata da Ugo Baldini e prima ancora quella della Cooperativa Architetti e Ingegneri di Osvaldo Piacentini. Una eredità fatta di persone e competenze, curriculum e commesse in corso su tutto il territorio nazionale, dalla Lombardia alla Basilicata.

Il campo di attività di Caire spazia dall’urbanistica, di prossima adozione il Piano regolatore di Parma, alla rigenerazione urbana, emblematico il recupero della Polveriera del Mirabello a Reggio Emilia con il consorzio di cooperative sociali Oscar Romero; dallo sviluppo locale, ambito nel quale Caire ha accompagnato i comuni dell’Appennino reggiano al recente successo nella candidatura per la Strategia Nazionale Aree Interne, alla pianificazione strategica, si ricordano in particolare le ricerche e le proposte relative all’area vasta medio padana fatte con gli Industriali di Reggio.

“Abbiamo deciso di fondere il consorzio Caire insieme ad una delle società di ingegneria e progettazione più importanti di Italia e con una vasta presenza internazionale, la cooperativa Cooprogetti – annuncia in proposito il vicepresidente del consorzio, Giampiero Lupatelli – Con loro abbiamo costruito un progetto di sviluppo che fonda le radici nella nostra storia e soprattutto guarda ad un modo nuovo di occuparsi di territorio e società, in un epoca di grandi e rapide trasformazioni i temi centrali sono welfare e città pubblica, dati ed energia, finanziamenti pubblici e privati per progetti di sviluppo locale e rigenerazione urbana” .

Be Sociable, Share!

2 risposte a “Ugo Baldini lotta in mezzo a noi” Il consorzio Caire si fonde con la cooperativa Cooprogetti

  1. carlo Rispondi

    27/06/2016 alle 12:05

    Mi rammarica che non sia stato possibile tornare al progetto originario di una unica cooperativa architetti ed ingegneri, fondendosi con CAIRE PRO.
    Carlo Baldi

    • Fausto Poli Rispondi

      01/07/2016 alle 17:46

      Non si lamenti Dr. Baldi, non si vive solo di vil denaro. Da Via Guthemberg gia’ passa parecchio business delle Imprese Reggiane. Capisco che essere al posto di Poletti sarebbe stato alquanto stimolante. Le coop in questione sono legate a doppio filo d’ “acciaio” al sistema cooperativo di cui Unipol ne fa parte. E sa bene di cosa sto parlando. Si rincuori con gli incontri culturali che organizza in quel bel luogo in centro. Roba da BORGHESI illuminati.
      Si consoli, perche’ la coopservice sta passando guai non da poco.

      Fausto Poli
      Taneto di Gattatico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *