“Risposte chiare sui rischi che incombono sulla nostra città”
Park vittoria: Alleanza Civica chiede le dimissioni dell’architetto Magnani

di Cesare A. Bellentani e Cinzia Rubertelli *

25/6/2016 – Apprendiamo che sarebbero in   corso indagini sul   cantiere del cosiddetto Park Vittoria, e che il Responsabile  Unico di Progetto,  Massimo Magnani, e l’amministratore delegato di Reggio Emilia  Parcheggi Filippo  Lodetti Alliata sarebbero a loro volta indagati. Il cantiere,   sempre stando  alle voci della stampa, sarebbe a rischio sequestro.

Già da diversi mesi abbiamo manifestato tutte le nostre fondate ragioni per mettere in discussione questo progetto,        costoso, rischioso   e inutile. Eravamo contro in campagna elettorale (sette   candidati sindaco su   otto erano contrari, il solo favorevole è stato colui che è  stato eletto  sindaco) e abbiamo in questi mesi raccolto informazioni circa i        numerosi  aspetti finanziari, economici, patrimoniali, strutturali, idrogeologici,  archeologici,  di salute, solo per citarne alcuni,  che  confermavano l’assurdità  di questo manufatto. Abbiamo sempre trovato risposte vaghe,  tardive e insoddisfacenti.

Cesare Bellentani e Cinzia Rubertelli (Alleanza Civica)

Cesare Bellentani e Cinzia Rubertelli (Alleanza Civica)

La convenzione a suo tempo stipulata fra il  Comune di Reggio  Emilia e la società Reggio Emilia Parcheggi prevede, fra  l’altro, che in caso  di cessazione dei lavori, anche nella fattispecie di dissesto finanziario della  società di progetto, il Comune di Reggio Emilia sia tenuto a  pagare sino all’ultimo  centesimo i costi affrontati dalla società di progetto medesima sino a quel momento.

L'architetto Massimo Magnani

L’architetto Massimo Magnani

Proprio in questi giorni stiamo vedendo che a   quindici chilometri di distanza il Comune di Correggio (seconda sentenza caso En.Cor.) è costretto a fare pagare ai cittadini il costo di garanzie  sostenute nei   confronti di terzi, e si tratta di svariati milioni di euro. Che  succederà a   Reggio Emilia?

Chiediamo risposte chiare circa i rischi che   incombono sulla   nostra città, e che il Comune di Reggio Emilia chiarisca senza  indugio ogni   aspetto: la situazione economica e patrimoniale della società Reggio Emilia  Parcheggi e i costi che quest’ultima ha sostenuto sinora e che il comune ischia di doversi accollare. Chiediamo infine che il Responsabile Unico del  Progetto si assuma la responsabilità di quanto sta succedendo,  traendone le  conseguenze e agendo in coerenza.

*Consiglieri comunali Alleanza Civica (Lista Magenta e GRPR)

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *