Riapre la splendida villa De Moll: festa a Reggiolo

11/6/2016 – A quattro anni dal sisma un palazzo storico privato di Reggiolo torna allo splendore di un tempo. Dopo i lavori di recupero, sabato 11 giugno alle ore 20, Villa De Moll apre le sue porte al pubblico per l’evento inaugurale.

Villa De Moll, Reggiolo

Villa De Moll, Reggiolo

Un appuntamento organizzato con il patrocinio del Comune di Reggiolo, della Pro loco e del segretariato regionale del Ministero con la la partecipazione del presidente della Regione Stefano Bonaccini (che nel pomeriggio è a Reggio Emilia col premier Renzi all’inaugurazione del Core, il centro onco ematologico del Santa Maria Nuova)  L’armonioso palazzo di Brugneto, che si trova sulla Provinciale per Guastalla a 2 km da Reggiolo, deve il suo nome alla famiglia dei Baroni De Moll che lo abitarono tra la fine dell’Ottocento e la prima metà del secolo scorso. Oggi il palazzo è proprietà della famiglia Pavarini che ha scelto di adibire le ampie sale del palazzo a mostra di mobili antichi.

Stasera saranno gli stessi proprietari a guidare la visita al palazzo. Subito dopo i saluti del sindaco Roberto Angeli e di Sabina Magrini (Ministero Beni culturali e turismo) , un incontro dedicato alla storia del palazzo raccoglierà gli interventi dello storico Franco Canova, dell’architetto Valentina Oliverio, del progettista del restauro conservativo Valerio Borzacchini, Francesco Di Cicco della ditta Delta Lavori Spa e del presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini. Durante l’incontro sarà presentato il volume “Villa De Moll, tra passato e futuro: storia degrado restauro” con i testi di Franco Canova e Valerio Borzacchini.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *