RDS Breakfast Run: in 700 con Stefano Baldini
all’alba per correre in città e fare una bella colazione

10/5/2016 – È scattato alle prime luci dell’alba a Reggio Emilia, il tour di RDS Breakfast Run, calendario di corse che porta la sveglia nel cuore delle città.
In 700 si sono dati appuntamento in piazza Martiri del 7 luglio e da qui all’ora antelucana  delle 5,45 del mattino hanno preso il via, sotto una pioggerellina  accompagnati  che ha reso ancor più suggestiva l’atmosfera.RDS

In fondo al gruppo – anziché in testa come ci si aspetterebbe – il campione olimpico di maratona Stefano Baldini, testimonial del nuovo format firmato RCS Active Team.
Sono partito ultimo per poi risalire il gruppo e ho vissuto delle belle sensazioni – spiega il maratoneta medaglia d’oro ad Atene, che vive a Rubiera –. Era da tanto tempo che non correvo nel centro di Reggio Emilia, lungo un tracciato che in parte ricalca gare storiche come il Vivicittà degli anni ’90 o la Maratona delle 4 porte. Ripercorrere con il fiato e la memoria luoghi chiave di questa città con tanti gioielli storici e artistici è stato davvero emozionante“.

Già dalla prima tappa RDS Breakfast Run ha centrato un obiettivo, quello di coinvolgere un target più ampio rispetto ai runner abituali. Correre, camminare, muoversi senza l’ansia del cronometro e su una distanza ridotta di 5 km ha infatti avvicinato un nutrito gruppo di persone che non pratica abitualmente la corsa: “Questo è l’aspetto che maggiormente ci gratifica – commenta Andrea Trabuio responsabile Area Mass Events RCS Sport e RCS Active Team- perché è proprio la filosofia che vogliamo trasmettere. Siamo soddisfatti di questo risultato ed ora cercheremo di perfezionare ulteriormente la macchina organizzativa in vista dei prossimi appuntamenti“.

Correre all’alba e poi condividere in allegria una sana colazione è lo spirito che caratterizza RDS Breakfast Run e che promuove, insieme ai nutrizionisti di Sanis (Scuola di Nutrizione e Integrazione nello Sport) l’importanza del primo pasto della giornata.
E poi? Tutti al lavoro e agli impegni della vita quotidiana. “Dovevamo fare le foto prima e dopo per vedere come sono migliorate le nostre facce! – scherza Baldini – Aver iniziato la giornata così presto ma in un modo così attivo ci ha arricchito di un’enorme carica positiva“. E se lo dice il campione olimpico…

I prossimi appuntamenti venerdì 17 giugno (Milano), 24 giugno (Trento), 1° luglio (Torino), 8 luglio (Verona), 15 luglio (Padova).

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *