Lo chef Massimo Bottura sulla vetta del mondo L’Osteria Francescana miglior ristorante del pianeta

 

Massimo Bottura

Massimo Bottura

 

4/6/2016 – Il migliore ristorante del mondo è l’Osteria Francescana  dello chef Massimo Bottura. L’incoronazione al Cipriani Wall Street New York, con le premiazioni del World’ 50 Best Restaurants, considerato l’Oscar dei cuochi e della grande cucina. L’Osteria Francescana di Modena, primo ristorante italiano a ottenere questo riconoscimento, era arrivata al secondo posto l’anno scorso, e ora ha tolto lo scettro allo spagnolo El Celler de Can Roca di Girona. Nella classifica altrio due ristoranti italiani, il Combal Zero di Rivoli al 46° posto e Le Calandre di Sarmeano (Padova) al 39°.

“Mi viene quasi da piangere” ha detto Bottura quando è salito sul palco e ha chiamato accanto a sè la moglie Lara. “Riuscire di questi tempi significa usare l’ingrediente della cultura, perchè la cultura è conoscenza e la conoscenza apre le coscienze e crea responsabilità”. Lo chef, che all’Expo di Milano aveva collaborato con la Caritas per il Refettorio dei poveri, ha annunciato la sua partecipazione a Rio de Janeiro per la prossima soup kitchen nelle favelas della metropoli che ospita i giochi olimpici.

 

Massimo Bottura e i suoi collaboratori in cucina

Massimo Bottura e i suoi collaboratori in cucina

Al terzo posto nella graduatoria del 50 Best Restaurants si è piazzato  l’ “Eleven Madison Park” di New York mentre nella top-ten figurano ristoranti peruviani, danesi (col quattro volte vincitore “Noma”), francesi, spagnoli, giapponesi e australiani.

Per quanto riguarda la classifica individuale trionfo francese con premi ad Alain Passard alla carriera, per Dominique Crenn come migliore cuoco donna e Pierre Herme come miglior pasticciere.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *