Insulti a Buonanno morto: la Lega Nord querela De Lucia, e lui denuncia alla Digos trenta minacce di morte

7/6/2016 – La Lega Nord sporgerà querela  contro il consigliere comunale di Reggio Emilia del Pd  Dario De Lucia che, in un post su Facebook (ora rimosso) aveva definito “Xenofobo, leghista e guerrafondaio”  l’eurodeputato Gianluca Buonanno, morto in un incidente stradale.

Lo annunciano il  commissario provinciale del Carroccio Matteo Melato e il segretario regionale Gianluca Vinci che tornano sull’argomento a seguito “della spiacevole querelle  inscenata dal consigliere comunale De Lucia dopo le sue strumentali condoglianze successive alla morte di Gianluca Buonanno”.

Gianluca Vinci e Gianluca Buonanno

Gianluca Vinci e Gianluca Buonanno

Nel suo blog Darioreggio, De Lucia denuncia di aver ricevuto una trentina di minacce di morte in un solo giorno “da militanti leghisti”, e pubblica alcuni dei post con insulti contro di lui. Per questo chiede le scuse della Lega Nord: “Domani mattina (oggi, ndr.) andrò a segnalare le minacce ricevute alla DIGOS di Reggio Emilia”, scrive De Lucia, che aggiunge: “Sono pronto a perdonare i militanti padani che hanno minacciato e offeso me e la mia famiglia, ma chiedo con forza alla segreteria della Lega Nord di Reggio Emilia di prendere le distanze da questi toni e di scusarsi a nome dei propri compagni di partito”.

Vinci e Melato replicano così: “Come segreteria di Reggio Emilia e regionale Emilia non dobbiamo fornire alcuna scusa in quanto, come commissario provinciale e consigliere comunale, non abbiamo mai espresso pareri o giudizi lesivi della persona o dei famigliari del consigliere De Lucia. Più volte – aggiungono –  abbiamo rimarcato che l’unica cosa che serviva era il silenzio, invece questo soggetto (De Lucia, ndr.)  da provocatore ora vuole passare da vittima, utilizzando i messaggi che gli sono arrivati, riguardo i quali la segretaria non c’entra nulla e dei quali i diretti interessati si assumeranno la responsabilità”. E concludono: “Il consigliere De Lucia ha avuto la sua giornata di notorietà locale utilizzando la morte di un esponente leghista ma noi non inseguiremo più questo soggetto nella sua attività politica, siamo pronti, però, a querelare il consigliere De Lucia come Lega Nord Emilia per tutelare l’immagine del compianto Buonanno e di tutto il movimento davanti ai suoi strumentali attacchi.”

Ecco il testo del post pubblicato su Fb da De Lucia, e poi rimosso: “È morto l’europarlamentare leghista xenofobo, razzista e guerrafondaio Gianluca Buonanno. Condoglianze alla famiglia per il lutto della persona. A livello politico lo ricorderemo per le offese ai migranti e ai gay, la pistola in diretta e tanto altro peggio”.

Dario De Lucia, consigliere comunale di Reggio Emilia, con la fascia tricolore

Dario De Lucia, consigliere comunale di Reggio Emilia, con la fascia tricolore

E’ persino superfluo ricordare a De Lucia che i morti non possono difendersi dagli insulti, quindi non c’è da meravigliarsi se qualcuno lo fa al posto loro, purtroppo con altri insulti e minacce. De Lucia, abituato a usare Facebook come una clava (come nel caso del vescovo Camisasca definito “propagatore d’odio”, sortita che aveva costretto il gruppo Pd a presentare le proprie scuse al prelato) dovrebbe saperlo bene.

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Fausto Poli Rispondi

    10/09/2016 alle 21:41

    Questo e’ un consigleire PD. OK. Ma almeno, cioe’, che cosa significa ? Dalle Sue azioni mi pare un mentecatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *