“Il comune di Novellara paga 10 mila euro a un sito internet per un servizio che non esiste: meglio tornare al vecchio giornalino”

DI MAURO MELLI*

Spett. redazione,

Per il biennio 2016 e 2017 il comune  di Novellara sta pagando 10.700 euro  per poter  utilizzare un banner sul sito “24 Emilia” che pubblicizzi l’attività dell’ente e  gli eventi in corso. In  questo semestre l’attività è stata quasi inesistente, solo ad inizio anno venne  fatta un minimo di propaganda su alcuni appuntamenti locali.

Probabilmente in comune si saranno dimenticati che con i soldi dei  cittadini si paga un servizio che non esiste; a questo punto varrebbe la pena  ritornare al vecchio mensile “Novellara notizie“, in bianco e nero su carta  riciclata.  A  parità di costo si darebbe una informazione capillare a tutte le  famiglie!

Questo servizio di comunicazione digitale è stato affidato allo  stesso privato che nel 2015 gestì la pagina facebook del comune per circa  5500€/anno; quella dispendiosa esperienza non è servita di lezione  all’amministrazione che continua a sperperare soldi pubblici.

* consigliere comunale Lega Nord  Novellara

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *