Generazione 80 euro
Arriva il mini-integrativo per i nuovi assunti di Seta

14/6/2016 – L’azienda Trasporti Seta e e i sindacati hanno raggiunto oggi un primo accordo sul tema del trattamento economico dei nuovi assunti. Lo hanno siglato a Modena il direttore generale Roberto  Badalotti  e i rappresentanti regionali e provinciali delle sigle sindacali firmatarie del Contratto nazionale di categoria, nell’ambito delle trattative per l’armonizzazione contrattuale aziendale.

bus seta

L’intesa prevede l’erogazione di un importo forfettario per tutto il personale assunto tra il mese di marzo 2013 ed il mese di giugno 2016: per questi dipendenti, fino ad oggi, non erano infatti previsti trattamenti salariali integrativi a livello aziendale. L’importo base è di 120 euro e verrà riconosciuto, in base all’anzianità di servizio, a saldo della vacanza contrattuale intercorsa. Inoltre, agli stessi soggetti beneficiari dell’importo forfettario, a partire dalla mensilità di luglio 2016 verrà erogato un ulteriore importo di 80 euro lordi mensili. Tale somma verrà riconosciuta anche per tutte le future assunzioni che Seta attuerà nei tre bacini provinciali di attività dell’azienda.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *