Fulvio Montipò , fondatore di Interpump, nominato Cavaliere del Lavoro

1/6/2016 – L’imprenditore reggiano Fulvio Montipò, fondatore e patron del gruppo Interpump (quotato a piazza Affari) e artefice, fra l’altro, del recupero del complesso di palazzo Busetti nel centro storico di Reggio Emilia, è stato insignito dell’onoreficenza di  Cavaliere del Lavoro dal Presidente della Repubblica Mattarella.

Fulvio Montipò

Fulvio Montipò

In una nota, il presidente di Unindustria Reggio Mauro Severi parla di “giusto riconoscimento verso una carriera e una vita spesa a favore dello sviluppo del territorio reggiano. Una dimostrazione – aggiunge Severi – di come sia possibile creare un’impresa leader a livello internazionale, conservando e rafforzando il legame con il tessuto produttivo locale”.

 FULVIO MONTIPÒ

Nato a Reggio Emilia nel 1944, originario di Baiso,  è fondatore e Presidente di Interpump Group, il maggiore produttore mondiale di pompe a pistoni professionali ad alta pressione ed uno dei principali gruppi operanti sui mercati internazionali nel settore dell’oleodinamica. .

L’azienda nasce nel 1977 e si sviluppa in modo considerevole grazie a innovazioni di progetto e acquisizioni. Negli ultimi 3 anni ha acquisito 7 aziende del settore, 5 in Italia, 1 in UK e 1 in Brasile, e il fatturato è quasi raddoppiato raggiungendo 894 milioni.

Oggi il gruppo è presente con suoi stabilimenti anche in Germania, Usa, Cina e India. Realizza il 75% del fatturato all’export e occupa circa 5 mila dipendenti, di cui oltre 2.500 in Italia.

 I CAVALIERI DEL LAVORO

Cavalieri del Lavoro sono imprenditori, donne e uomini, insigniti dell’Ordine al “Merito del Lavoro” dal Presidente della Repubblica. Il titolo di Cavaliere del Lavoro è un riconoscimento per i risultati raggiunti nell’attività di impresa, nella creazione di sviluppo e di posti di lavoro, ma soprattutto per l’impegno ad una responsabilità etica e sociale diretta al miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro del Paese.

L’azione dei Cavalieri del Lavoro si ispira alla solidarietà, al merito e ai valori del lavoro e si esplica, sia individualmente che come insieme, attraverso le attività promosse dalla Federazione e l’adozione, nelle proprie aziende, di corrette relazioni industriali e di innovativi modelli di welfare.

Sono stati Cavalieri del Lavoro grandi personaggi del mondo economico italiano, pionieri della prima industrializzazione, tecnici e scienziati, artefici del “miracolo economico”, dello sviluppo sociale del Paese e dell’affermazione del “made in Italy” e della cultura d’impresa.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *