Escursionista infortunata sul monte Marmagna: trasportata a Lagdei dal Soccorso alpino

12/6/2016 – Un’escursionista infortunata durante un trekking sulle pendici del Monte Marmagna, nel Parco nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano, è stata soccorsa dagli uomini della stazione monte Orsaro di Parma del Soccorso alpino. La donna, una modenese di 49 anni stava scendendo dal monte quando – a 1.730 metri circa di altitudine – ha subito una distorsione al ginocchio. Gli amici che erano con lei l’hanno aiutata a proseguire fino al rifugio Mariotti al lago Santo. Nel frattempo il gestore del rifugio ha avvertito il Soccorso alpino. Il trasporto a valle della trekker modenese è stato reso più complicato dalla chiusura della seggiovia Lagdei-lago Santo, ferma per manutenzione: i tecnici del Saer hanno così dovuto accompagnare la donna lungo il sentiero, assicurandola con corde durante la discesa. Arrivati a Lagdei, la donna ha rifiutato il ricovero e ha deciso di rientrare a Modena insieme ai compagni d’escursione.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *