Serate gourmet a Santa Vittoria
Si comincia con Arrogant, poi Loanna Giroldi e Giovanni Mandara

5/5/2016 – Da poco più di un anno è nata a Santa Vittoria di Gualtieri, terra di braccianti-violinisti, una nuova cooperativa su iniziativa di un gruppo di giovani, e Boorea ha deciso di sostenerli.

Così questa sera, giovedi 5 maggio,  prende il via la rassegna gastronomica “Santa Vittoria a Têvla”, organizzata da Boorea insieme alla Cooperativa Comunità di Santa Vittoria,  con il patrocinio della Provincia di Reggio Emilia e del Comune di Gualtieri.
La cornice settecentesca del Palazzo Greppi di Santa Vittoria ospiterà tre grandi protagonisti dell’enogastronomia reggiana ed emiliana. Le cene avranno luogo in diversi spazi e inizieranno alle 20.30. Il prezzo sarà nelle tre serate di degustazioni di 25€  all inclusive. Viste l’esclusività della rassegna e il numero limitato dei posti è necessario, per chi desideri partecipare, prenotare al numero 348-0631963.gastronomia Santa Vittoria

Si inizia dunque giovedì 5 maggio nella Sala del Popolo alle ore 20.30 con “Arrogant nella Bassa“: Alessandro Belli di Arrogant Pub ci delizierà con le esclusive sue birre artigianali e i suoi hamburger di Rossa Reggiana.

Si prosegue giovedì 26 maggio “Toma & Tomi” al Vittoria Café di Santa Vittoria: Loanna Giroldi farà gustare panini gourmet e formaggi di qualità, accompagnati dai vini naturali della cantina TerraQuilia.

Giovedì 9 giugno sarà la volta di “Pizzaiuolo On The Road. A tutta Emilia” con il grande Giovanni Mandara, patron della Piccola Piedigrotta di Reggio Emilia, scopritore e ambasciatore di prodotti di nicchia, specialmente del Sud. Mandara cucinerà le sue celebri pizze valorizzando materie prime emiliane nello  giardino di Palazzo Greppi.

Giovedì 12 maggio alle 19 uno dei più grandi giornalisti enogastronomici italiano, il “critico mascherato” Valerio M. Visentin, presenterà in anteprima nazionale presso la sala civica di Santa Vittoria il suo nuovo libro “Osti sull’orlo di una crisi di nervi“.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *