Rifiuti, esplodono i costi di Sabar
A Novellara la Tari sarà una stangata

di Mauro Melli*

18/5/2016 – Quest’anno ci sarà un forte aumento  del costo di smaltimento dei rifiuti per i comuni gestiti da SABAR Servizi che  passa a 117,73 €/ton; è quanto approvato da Atersir il 20 aprile  scorso.

La Provincia si rende conto che  l’aumento sarà considerevole sia per SABAR che per IREN ed erogherà un  contributo di 3.500.000 € per contenere le tariffe; il 13% di questa cifra, pari  a 455.000 €, verrà incamerato dall’azienda della bassa reggiana.

La stessa SABAR riceverà altri  320.000 € da Iren come contributo di sussidiarietà.

Nonostante queste corpose entrate  per il bilancio dell’azienda pubblica della Bassa, il costo del servizio di  raccolta e smaltimento aumenta a dismisura, per Novellara supera l’8% (nel 2015  era di 1.499.000€ mentre quest’anno è di 1.633.000€).

A questa cifra occorrerà poi  aggiungere gli altri costi di competenza comunale che saranno deliberati entro  poche settimane.

Quest’anno la TARI si trasformerà in  una stangata, per SABAR più aumenta la raccolta differenziata e più il costo del  servizio cresce; ormai Novellara paga il pattume come un qualsiasi altro comune  servito da IREN. 

*consigliere comunale Lega Nord a Novellara

 

 

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *