Pregiudicati e risse
Il Questore ha chiuso per dieci giorni il Bar Moderno di Scandiano

21/5/2016 – Il Questore di Reggio Emilia ha disposto la chiusura, con sospensione della licenza, per 10 giorni del Bar Moderno  di corso Vallisneri a Scandiano.

Il provvedimento di polizia amministrativa è stato emesso “in ragione del fatto che il locale commerciale oltre ad essere diventato luogo di aggregazione ed approdo di soggetti pregiudicati, è stato scenario di due episodi pericolosi: uno in data 25 febbraio 2016 in stile e metodologia “spedizione punitiva” di cui è stato protagonista il pregiudicato S.G.; l’altro successivo, ad opera di  un altro pregiudicato, iniziali M.E.M., assiduo frequentatore e disturbatore di clienti e camerieri del locale, che in data 11 aprile 2016  si è reso autore di un danneggiamento ai danni del bar”.

L’accaduto – precisa la Questura – “ha messo in risalto l’inidonea gestione – nei termini del rispetto dell’ordine e della sicurezza pubblica –  da parte dei titolari di un esercizio pubblico che, non rispettando gli imperativi della normativa vigente in merito a sicurezza e mezzi di tutela passiva, quali video-sorveglianza e allerta Forze dell’Ordine, hanno svolto una conduzione disattenta, poco interessata a richiamare all’interno della attività commerciale una clientela adeguata”.

 

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *