Pusher marocchino preso a Cadelbosco: aveva in casa mezzo chilo di hascisc, 70 grammi di cocaina e un bel mucchio di soldi

14/5/2016 – Aveva in casa mezzo chilo di hascisc e 70 grammi di cocaina già suddivisa in dosi, oltre a una consistente somma di denaro contante: 3 mila 600 euro in banconote da 50 euro. La Squadra Mobile ha incastrato un pusher marocchino di 40 anni, Malki Abderazzak , con una lista di precedenti specifici, che spaccia a Cadelbosco Sopra.

 

La droga e i soldi sequestrati al pusher di Cadelbosco

La droga e i soldi sequestrati al pusher di Cadelbosco

Sono arrivati a lui con pedinamenti e osservazioni. Si agenti si sono appostati sotto casa sua in via Pezzarossi, sino a quando dall’abitazione non è uscito un cliente: aveva con sé un ovulo di dieci grammi di hascisc col marchio (quindi di qualità superiore) appena acquistato dal pusher.

E’ scattata subito la perquisizione domiciliare del fornitore, dalla quale sono saltati fuori il grosso quantitativo di hascisc e le dosi di cocaina per circa 70 grammi. La mazzetta di banconote sequestrata ha confermato che il nordafricano, arrestato,  gestiva un notevole giro di affari illegali.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *