Minaccia con un coltello la vicina di casa che chiede di pulire i bisognini del cane

22/5/2016 – I Carabinieri di Caastellarano hanno denunciato alla Procura di Reggio Emilia un operaio di 20 anni del paese che ha minacciato la vicina di casa, brandendo dalla finestra un coltello da cucina, ai suoi occhi  “colpevole” di aver invitato il fratello a pulire la pupù fatta dal cane nel giardino condominiale.

Mentre il diretto interessato, probabilmente proprio perché in difetto, sernza dire una parola ha aderito all’invito della vicina di casa, provvedendo a raccogliere gli escrementi del suo cane, di ben altro tenore la reazione del fratello, che si è affacciato alla finestra con un coltello e ha intimato alla vicina di tacere, minacciando di tagliarle la gola.

Un grave episodio culminato con l’intervento dei Carabinieri della Stazione di Castellarano che oltre a riportare la calma tra le parti, provvedevano, anche a seguito della denuncia formalizzata dalla vicina, a deferire il giovane  alla Procura reggiana per il reato di minaccia aggravata.

 

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *