Maledetto lavoro
E’ morto Davide Benoni, 63 anni, precipitato da otto metri a Mancasale

24/5/2016 – E’ impressionante la sequela di incidenti mortali sul lavoro che da mesi funesta il territorio reggiano.

Questa notte all’ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia è spirato Davide Benoni, l’artigiano di 63 anni precipitato ieri pomeriggio dall’altezza di otto metri a Mancasale: l’uomo è caduto da un ponteggio mentre lavorava al restauro della facciata dello stabilimento Grafitalia, in via Raffaello Sanzio nell’area industriale di Mancasale. Stava completando dei lavori iniziati la settimana scorsa e interrotti a causa del violento temporale che ha spazzato Reggio Emilia. Ricoverato in gravi condizioni a causa di diverse lesioni,  putroppo una crisi se l’è portato via nella notte.

Ancora da chiarire la cause dell’infortunio: sul posto sono intervenuti la polizia e il personale del servizio Prevenzione e sicurezza sul lavoro dell’Ausl di Reggio.

Ciò che è certo è il numero crescente di incidenti gravi registrati dalla cronaca, e che in misura crescente coinvolgono lavoratori in età matura.

 

 

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *