La Correggese stupisce, recita una gara perfetta e supera l’Altovicentino 4-1

VALDAGNO (Vicenza) – La Correggese stupisce, recita una gara perfetta e supera l’Altovicentino con il sonoro punteggio di 4-1. L’avvio è tutto di marca vicentina, ci vuole il miglior Chiriac visto  quest’anno per intercettare tutte le mine scagliate da Peluso, Odogwu e  Rondon. I biancorossi saggiamente si coprono per far sfuriare gli  avversari sulla carta dati per favoriti cercando di ripartire in  velocità affidandosi a Castellani (preferito a Camarà) e a Ponsat. Poco  prima della mezz’ora la svolta. Castellani crede su un pallone dato da  molti e serve Berni che dalla linea di fondo supera il portiere Abibi.  La palla sembra carambolare in rete, ma l’intervento provvidenziale di  Ugo è un assist per Castellani che mette in mezzo per Ponsat che da due  passi prima prima  con una finta sbilancia il portiere, poi piazza il  pallone sotto la traversa per il vantaggio della Correggese. Nel secondo tempo la musica non cambia, la Correggese guardinga lascia  sfogare gli avversari ma la linea difensiva oggi non lascia nessuno  spazio. l’Altovicentino allora prova a sorprendere Chiriac dalla lunga  distanza, ma l’estermo difensore correggese è sempre pronto sfoderando  tutto il proprio talento. Nulla può però al minuto 85 quando Gritti lo  batte con un tiro al volo di prima intenzione che spella le mani al  pubblico di entrambe le fazioni. Nei minuti di recupero Chiriac tiene in gioco la Correggese con un  prodigioso intervento in uscita su Falconieri lanciato a rete. Nei supplementari succede ogni cosa, la gara è del campionato di serie D  ma non ha nulla da invidiare a gare di categoria superiore con le  emozioni a non finire che questa partita è capace di regalare. La Correggese sembra capitolare, Falconieri colpisce il palo interno, ma  la palla non entra; sulla ripartenza Camarà, appena entrato per  sostituire uno stoico Berni, serve al centro per Castellani che in tuffo  spinge la palla in rete. Dopo essere tornata in svantaggio la squadra  di casa si rituffa a testa bassa verso Chiriac. Nuovamente in svantaggio  l’Altovicentino si sbilancia in avanti Castellani approfitta di un  varco e si lancia verso la porta avversaria, al limite dell’area allarga  sulla destra per Camarà che prima sembra fermare l’azione, invece con  un repentino cambio di ritmo lancia di esterno destro Castellani che  entra in area e con un tiro a girare infila al sette alla estra di Abibi  invano proteso in tuffo. La gara si gioca sui nervi, ne fa le spese l’Altovicentino che finisce  la gara in nove, poi dopo le parate fondamentali di Chiriac di cui  abbiamo perso davvero il conto, Camarà con una perfetta palombella  arrotonda il punteggio sul 4-1. Finalissima playoff domenica prossima a Forlì, la squadra di Gadda ha infatti superato il San Marino con il punteggio di 3-1.

ALTOVICENTINO-CORREGGESE 1-4 (parziali: 0-1, 1-1, 1-3) RETI: 27’pt. Ponsat (C), 40’st. Gritti (A), 7’pts. e 13’pts.Castellani (C), 14’sts. Camarà (C) ALTOVICENTINO:  Abibi, Gritti, Beccia (dal 13’st.  Kicaj), Rubbo, Ugo, Perna, Ghiradi, Nchama (dal 13’st. Falconieri),  Odogwu, Peluso, Rondon. A disposizione dell’allenatore Mauro Zironelli:  Ayoub, Bonetto, Diop, Manolache, Andreetto, Pandolfi. CORREGGESE: Chiriac, Rota, Pipoli, Bertozzini, Bacher,  Zuccolini, Ponsat (dal 31’st. Franceschini), Landi, Castellani, Bovi  (dal 19’st. Varini), Berni. A disposizione dell’allenatore Eugenio  Benuzzi: Cotticelli, Selvaggio, Pappaianni Lenzi, Garlappi, Fiele,  Barilli, Franceschini, Camarà. ARBITRO: Alberto Santoro di Messina; assistenti Samuele La Rosa di Firenze e Leonardo Primieri Granieri di Perugia. AMMONITI: Perna, Ugo, Rubbo, Rondon, Kicaj (Altovicentino); Berni, Ponsat, Castellani (Correggese) ESPULSO: Peluso (Altovicentino) al 3′ del secondo tempo  supplementare per pesanti proteste nei confronti dell’arbitro e Ugo  (Altovicentino) al 12’sts. per fallo da ultimo uomo.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *