Il Primo Tricolore a Otello Montanari per i suoi 90 anni
L’annuncio di Vecchi, in visita all’artefice del Chi Sa Parli

10/5/2016 – “Caro Otello, hai fatto conoscere il Primo Tricolore al mondo e lo hai donato a tanti meritevoli e illustri cittadini. Ora lo meriti tu e te ne faremo dono in un evento speciale”.

Il sindaco Vecchi e Otello Montanari a colloquio

Il sindaco Vecchi e Otello Montanari a colloquio

Con queste parole il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi ha preannunciato all’onorevole Otello Montanari il conferimento del Primo Tricolore, in una giornata di festa per il parlamentare e partigiano reggiano: il suo 90° compleanno.

Tradendo un istante di commozione, l’onorevole Montanari ha risposto con prontezza: “Ne sono onorato, grazie”.

Il sindaco Luca Vecchi in visita a Otello Montanari

Il sindaco Luca Vecchi in visita a Otello Montanari

Il dialogo è avvenuto oggi nel salotto di casa, in città, dove il sindaco ha fatto visita all’onorevole Montanari per gli auguri. Durante l’incontro, circa un’ora, c’è stato spazio, oltre che per un brindisi, per un excursus storico e letterario legato all’attualità: l’onorevole Montanari ha fra l’altro mostrato al sindaco una copia del Codice di Napoleone il Grande del Regno d’Italia edito ai primi dell’Ottocento, un album di fotografie della collezione di Tricolori custodita all’Istituto Peri, tre preziosi volumetti contenenti un’edizione in miniatura dell’Orlando Furioso e l’opuscolo In memoriam edito il 13 aprile del 1919 dal Municipio di Reggio nell’Emilia contenente nomi e notizie dei Caduti reggiani nella prima guerra mondiale.Otello Montanari Vecchi 3

Forse era prevedibile, ma da parte del sindaco Vecchi non una parola (stando almeno al resoconto diffuso dal Comune) per il Chi sa Parli, l’appello politico sui delitti del dopoguerra per il quale Otello Montanari sarà ricordato nella storia, e che costò un vergognoso ostracismo politico da parte dell’Anpi e del Pds-Ds, che in certi ambienti perdura: Otello Montanari attende ancora scuse doverose da parte della sinistra e dei superstiti ex partigiani reggiani.  E non si dica che il Primo Tricolore è omnicomprensivo, e che comprende anche il Chi sa Parli.

Comunque cento di questi anni, Otello Montanari, continua a predicare e a batterti per la verità e la libertà. Alla tua festa ci saremo tutti.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *