Gualtieri, savato dai genitori uomo avvelenato dal monossido

3/5/2016 – Un uomo di 34 anni intossicato dal monossido di carbonio, è stato salvato dai genitori ieri pomeriggio  a Gualtieri, in una casa di via D’Este. Aveva perso i sensi a causa delle esalazioni di uno scaldabagno, ed è stato trovato esanime vicino alla porta del bagno. I genitori hanno subito chiamato i soccorsi: dosul posto sono intervenuti vigili del fuoco e il personale del 118. Dopo la conferma in ospedale dell’intossicazione, l’uomo è stato trasportato alla camera iperbarica di Fidenza. Trattamento in camera iperbarica anche per i genitori, risultati positivi al monossido.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *