Dal governo bonus di 200 mila euro a Scandiano per le scuole: sarà rifatto il tetto della palestra di Arceto
Obbligo di concludere i lavori e pagarli entro l’anno

8/5/2016 – Un bonus di oltre 200mila euro per interventi sull’edilizia scolastica, con l’obbligo di “spenderlo” e pagare i lavori entro il2016: è piovuto dal cielo al Comune di Scandiano, con il decreto governativo cosiddetto “sblocca scuole”, firmato nei giorni scorsi dal Presidente del Consiglio: non si tratta di un nuovo contributo, ma di un esonero dai vincoli della finanza  pubblica per l’ammontare concesso appunto dal governo. In altre parole, i  comuni beneficiati dal decreto potranno spendere questi soldi.

Molto soddisfatto il Sindaco, Alessio Mammi: « Il decreto ci dà un aiuto consistente per realizzare la parte di piano investimenti riservato alle scuole, proseguendo così l’impegno iniziato in questa consigliatura sulla sicurezza delle nostre scuole e sulla riduzione dei consumi energetici. Abbiamo in programma di rifare il tetto della palestra alla secondaria di Arceto, migliorando l’efficienza energetica, di creare due nuove aule nella “Montalcini” sempre ad Arceto, oltre a manutenzioni straordinarie in generale e interventi per l’efficienza energetica di altri edifici scolastici, per una spesa complessiva di mezzo milione. »

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *