Centro storico, aumentano le strade chiuse al traffico: il Comune chiede il parere dei cittadini in polemica con le associazioni di categoria

16/5/2016 – Cosa pensano i cittadini delle nuove regole di accesso e circolazione nel centro storico di Reggio Emilia? E quali suggerimenti avanzano per migliorare, attraverso un’adeguata mobilità, la vivibilità del cuore della città? Il Comune lo chiede ai reggiani, attivando una raccolta di contributi – segnalazioni e proposte – per condividere con chi, residenti e frequentatori del centro storico, ogni giorno vive la città storica e ne conosce le necessità di sosta e transito.

Tutti coloro che sono interessati possono mandare suggerimenti e consigli relativi alla proposta di revisione della Ztl e dell’Area pedonale elaborata dal Comune e disponibile all’indirizzo: http://www.municipio.re.it/retecivica/urp/retecivi.nsf/PESDocumentID/38F83F9064AEF60DC1257FA4002A4BFA?opendocument&FROM=rpnCyclngChllng20161

 Abbiamo pubblicato la proposta con l’obiettivo di raccogliere pareri, suggerimenti ed indicazioni da tutti i soggetti interessati alla futura accessibilità del centro – dice l’assessore Mirko Tutino – Spesso nei confronti avviati sui tavoli istituzionali stentano ad emergere le opinioni dei residenti o di tutti quegli operatori che non sono nel circuito delle associazioni di categoria.

L'assessore Mirko Tutino

L’assessore Mirko Tutino

E’ molto importante chiarire il fatto che su alcune vie incluse nella Zona pedonale potranno essere previste regolamentazioni, che manterranno la sosta in strada per i soli residenti e che in questa fase è importante acquisire pareri e proposte anche di dettaglio sulle singole vie interessate dal provvedimento di pedonalizzazione”.

 I contributi possono essere inviati entro il 31 maggio a [email protected] indicando nome, cognome, recapito telefonico. Agli operatori del commercio, già consultati attraverso il Tavolo unico per il commercio, è riservato un apposito appuntamento di confronto, che si terrà nelle prossime settimane. 

La proposta di pedonalizzazione di alcuni spazi pubblici del Centro storico e di revisione delle regole di accesso delle auto alla Ztl è una delle azioni del progetto Reggio Respira con cui l’Amministrazione comunale intende, attraverso iniziative di breve, medio e lungo periodo, migliorare la qualità dell’aria di Reggio Emilia. Il piano prevede diverse azioni nel tempo, fra cui la piantumazione di 8.000 nuovi alberi, un aumento dei minibu gratuiti, l’acquisto di minibu elettrici e la realizzazione di impianti per ricaricare le batterie nei parcheggi scambiatori, lo sviluppo del progetto della linea tranviaria sud-nord, da Rivalta a Mancasale.

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Tranquilli cittadini state sereni... Rispondi

    18/05/2016 alle 14:54

    Tra poco verrà l’esproprio se si andrà avanti così..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *