“Renzi come Mussolini e Hitler? Il Movimento 5 Stelle chieda scusa”

di Gianluca Cantergiani*

Egregio Direttore,

ieri 4 aprile 2016  per il Movimento 5 Stelle di Reggio Emilia, la seduta del Consiglio Comunale ha rappresentato un momento poco felice, per usare un eufemismo. Nei miei interventi non amo la provocazione politica fine a se stessa e cerco sempre un confronto nel merito dei temi in discussione, cosa che ammetto per onestà intellettuale accade con diversi consiglieri di opposizione. Non posso però tacere su un fatto che trascende e che sorpassa i limiti accettabili di una discussione politica. Sorvolo sul voto contrario al finanziamento dell’aula del processo Aemila, su cui è già stato detto e scritto, ma non posso soprassedere sulla frase del Capogruppo Vaccari, secondo il quale rispetto a Renzi “almeno Mussolini e Hitler sono stati eletti“.

Tralasciando il fatto che storicamente sull’elezione di Mussolini l’intervento di Vaccari stona, credo che pronunciare questa frase in Sala del Tricolore a Reggio Emilia sia quanto meno fuori luogo e meriterebbe un intervento pubblico di scuse alla Città, anche per dimostrare di non voler venir meno a quei valori rappresentati dalla Resistenza, cui lo stesso Vaccari più volte ha fatto riferimento nei suoi interventi e in cui, penso, anche il Movimento 5 Stelle si riconosce.

*Consigliere comunale Vice Capogruppo PD

 

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *