Processo Aemilia, riconosciuti ai Comuni e alla Provincia risarcimenti per un milione di euro

23/4/2016 – Ieri a conclusione dei riti alternativi del processo Aemilia, il Gup di Francesca Zavaglia ha riconosciuto un risarcimento del danno a tutti gli enti territoriali reggiani costituiti parte civile, per un valore totale di un milione di euro, così suddivisi: 100.000 euro per la Provincia di Reggio Emilia e 150.000 euro per ciascun Comune di Reggio Emilia, Bibbiano, Brescello, Gualtieri, Montecchio Emilia e Reggiolo. E’ stata inoltre accolta la richiesta di immediata esecutività delle condanne, che quindi sono provvisoriamente esecutive pur in attesa di eventuale appello.

Il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi e il presidente della Provincia Giammaria Manghi sottolineano che “i risarcimenti saranno destinati a sostenere e implementare le tante iniziative per la legalità che già stiamo facendo”.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *