Premi internazionali alla Fagioli per il ponte ferroviario di Bologna e l’allungamento delle navi Mcs

27/4/2016 – In occasione della conferenza annuale dell’ESTA (Associazione Europea per i trasporti eccezionali e le gru), nei giorni scorsi a Monaco di Baviera, l’impresa Fagioli di Sant’Ilario d’Enza  si è aggiudicata due importanti premi internazionali per lavori eseguiti nell’ambito delle operazioni eccezionali in cui è leader a livello mondiale.

In particolare l’azienda si è aggiudicata riconoscimenti in due diverse sezioni: per il miglior lavoro nel campo dell’innovazione e sviluppo, grazie all’allungamento di quattro navi da crociera della MSC,  e come miglior trasporto con carrelli modulari autopropulsi per il progetto dell’installazione del ponte ferroviario dal peso di quasi 900 tonnellate a Bologna (nella foto sotto)

Fagioli PONTE FERROVIARIO DI BOLOGNA

Soddisfatto Fabio Belli, amministratore delegato di Fagioli spa, che ha ritirato i premi: “Sono diversi anni che otteniamo questi riconoscimenti internazionali – ha sottolineato – a conferma delle eccellenti capacità di innovazione e qualità tecniche delle nostre persone”.

La Fagioli, specialista nelle movimentazioni e sollevamenti eccezionali, nei trasporti eccezionali e nelle spedizioni internazionali,  ha 600 dipendenti, di cui 350 in Italia. Nel 2015 ha realizzato un fatturato di 163 milioni di euro.

La consegna dei premi alla Fagioli, a Monaco di Baviera

La consegna dei premi alla Fagioli, a Monaco di Baviera

Le principali sedi all’estero sono in Usa, India e a Singapore le maggiori sedi estere. ma la Fagioli è presente anche in diversi altri Paesi tra cui Canada, Messico, Emirati Arabi, Polonia, Gran Bretagna, Ghana ed Algeria.

Una fase dell'allungamento della navi della flotta Mcs

Una fase dell’allungamento della navi della flotta Mcs

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *