Pestaggio dopo lo sfottò
Due ventenni bastonati all’oratorio, nei guai per lesioni ragazzi di Castelnovo Sotto

Armati di bastone sono entrati nell’oratorio del paese per darle di santa ragione all’ex moroso della ragazza di uno degli aggressori. E le bastonate non hanno risparmiato nenac  Le bastonate non hanno risparmiato neanche il fratello della vittima . A seguito del pestaggio,  interrotto grazie all’intervento dei cittadini che hanno separato le parti,  i due fratelli hanno riportato varie contusioni giudicate guaribili in 5 giorni ciascuno.

Una scena da trogloditi, quella avvenuta domenica tra Castelnovo Sotto e Poviglio, a dimostrazione del clima primitivo che si respira in certi ambienti e in certi paesi sino a poco tempo fa modello di civiltà.

E’ accaduto che domenica alle giostre di Castelnovo Sotto, in occasione della fiera del paese, un ragazzo di 20 anni è stato apostrofato e deriso dalla sua ex, dall’attuale fidanzato di lei e da un terzo giovane.

Quando è tornato a Poviglio, mogio e gonfio di rabbia, il ventenne ha raccontato tutto al fratello.

Questi ha telefonato ai due, entrambi studenti di 18 anni,  che l’avevano preso in giro facendogli notare che non era quello il modo di comportarsi. Il risultato non sono state le scuse, ma un’ulteriore reazione da parte dei due che armati di bastone hanno raggiunto i fratelli all’oratorio e li hanno pestati malamente sino a quando i presenti non sono riusciti a separarli.

Quindi la fuga degli aggressori e l’intervento dei Carabinieri della Stazione di Castelnovo Sotto che dopo aver assicurato i soccorsi ai fratelli contusi, sono rapidamente risaliti ai due studenti diciottenni di Castelnovo di Sotto, denunciati alla magistratura con l’accusa di concorso in lesioni personali aggravate.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *