Pagliani (neo papà) torna alla carica in difesa del punto nascite del S. Anna: “Faremo le barricate”

DI GIUSEPPE PAGLIANI *

12/4/2016 – Nel consiglio provinciale in programma per giovedì 14 aprile 2016 saranno discussi i nostri ordine del giorno relativi alla salvaguardia del punto nascite dell’Ospedale S. Anna di Castelnuovo Monti. Per primo nel novembre del 2014 denunciai il tentativo subdolo della Regione Emilia-Romagna di smantellare il reparto nascite del S. Anna,  compresi subito il grave rischio di perdere il reparto di ostetricia nell’ospedale montano.

Mamma Gloria e papà Giuseppe col piccolo Leonardo

Mamma Gloria e papà Giuseppe col piccolo Leonardo

E’ di questi giorni la notizia di un parto gemellare che ha visto nascere due gemellini all’ospedale castelnovese da genitori provenienti da Sassalbo (provincia di Massa): si consideri che oltre al crinale appenninico reggiano il punto nascite dell’Ospedale S.Anna è fondamentale anche per il versante montano massese. E’ impossibile immaginare che si possa raggiungere dall’alto appennino reggiano l’ospedale di Reggio Emilia a fronte di avvio delle contrazioni di donne o ragazze partorienti.

La difesa del nostro presidio ospedaliero montano è per noi una priorità assoluta, è una scelta essenziale per evitare il progressivo depotenziamento dell’ospedale S.Anna ed è indispensabile mantenerlo per garantire alle giovani coppie una assistenza adeguata a chi ha scelto di rimanere a vivere nel nostro territorio montano.

*Capogruppo Terre Reggiane-Forza Italia consiglio provinciale Reggio Emilia

 

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *