Nonnina di 90 anni dalla memoria di ferro fa prendere lo scippatore dai Carabinieri

17/4/2016 – Una nonnina di 90 anni invalida ma dalla memoria di ferro ha riconosciuto e messo nei guai  lo scippatore che l’aveva derubata della borsa posata nel cestino del suo deambulatore.

Grazie alle sue indicazioni i carabinieri di Luzzara hanno potuto denunciare alla procura della Repubblica di Reggio Emilia un giovane di 24 anni residente a Suzzara (Mantova)con l’accusa di furto con strappo e hanno recuperato la borsa, sia pure mancante di 85 euro. Dopo questo fatto, di certo lo scippatore ha una carriera rovinata (peccato non siano stati diffusi nè il nome nè la fotografia) perchè d’ora in poi sarà additato come il ladro delle novantenni invalide.

Il fatto è avvenuto il 4 aprile scorso quando l’anziana, con l’ausilio di un deambulatore,  si trovava nell’ingresso del condominio in attesa  dell’ascensore per salire al suo piano. Durante l’attesa veniva colta di sorpresa da uno sconosciuto che con evidente sprezzo del pericolo le ha preso la borsa, ha infilato il portone ed è scappato: la donna, vista l’età avanzata e le difficoltà motorie,  non ha poptuto far altro che impèrimersi bene nella memoria il volto del ladro. La borsa è stata ritrovata, priva del denaro, nei pressi del cimitero del paese.

Ma grazie alla dettagliata descrizione del coraggioso scippatore, fornita dalla vittima, i Carabinieri di Luzzara si sono indirizzati verso un giovane mantovano, una vecchia conoscenza per i suoi precedenti. Tra gli elementi acquisti, l’identificazione da parte dell’anziana  attraverso una seduta di individuazione fotografica,

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Qual'è l'invalido? Rispondi

    18/04/2016 alle 10:38

    Risposta facilissima.
    Brava nonna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *