Locali cool: drink & food nella Jungla a Reggio

29/04/2016 –  (Carlo Codazzi) – Da pochi giorni ha ufficialmente riaperto i battenti, in città, lo “storico” ristorante “Jungla” dopo la serata di presentazione, avvenuta venerdì scorso, che si è rivelata un evento di successo per stile e glamour.

Una veduta della Jungla nella serata di presentazione.

Una veduta della Jungla nella serata di presentazione.

Il locale si presenta completamente ristrutturato ed è ubicato in Viale Olimpia nell’edificio che ospitava l’ex “Cafe’Coco” poi diventuto “BarNon” e, successivamente, Le Carcer. La nuova “Jungla”permette alla clientela di cenare in un ambiente raffinato, ma trasgressivo con un menu’ che spazia dalla carne di ricercata qualità (come da tradizione del ristorante) a piatti esotici che riportano allo stile d’arredo del locale.

I clienti potranno allietarsi con gli ottimi drink che vengono preparati sull’originale bancone ricavato da veri tronchi. Oltre alle delizie culinarie e ai drink di qualità si può godere di ottima musica che accompagnerà le serate degli avventori. La Jungla sarà aperta per sei sere alla settimana ad eccezione del Lunedì in cui verrà osservata la giornata di riposo.

La terrazza interna della Jungla.

La terrazza interna della Jungla.

Il merito della riapertura dello storico ristorante va riconosciuto a due dei soci fondatori della “prima “Jungla capaci di riunire un team di noti imprenditori del settore che si sono associati convinti che a Reggio Emilia mancasse un locale con le caratteristiche che contraddistinguono l’attuale, nuova, versione della Jungla.

Alla Jungla si possono degustare ottimi drink preparati su un bancone realizzato con veri tronchi d'albero.

Alla Jungla si possono degustare ottimi drink preparati su un bancone realizzato con veri tronchi d’albero.

Sicuramente vale la pena immergersi nelle esotiche ed accattivanti atmosfere del ristorante e deliziare il palato con le sue specialità accompagnate da musica top.

Al centro Sandro Tamelli uno degli artefici della "rinascita" della Jungla.

Al centro Sandro Tamelli uno degli artefici della “rinascita” della Jungla.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *