Emak , l’assemblea approva il dividendo di 2,5 cent/azione. Nuovo cda, Bellamico confermato presidente

22/4/2016 – Questa mattina l’assemblea dei soci  Emak spa, società leader nel settore delle macchine per giardinaggio quotata a Piazza Affari, riunita a Bagnolo in Piano, ha approvato la relazione del Consiglio di amministrazione ed il Bilancio d’Esercizio 2015 di Emak S.p.A., con un utile netto di 6 milioni 953 mila 273  euro. L’assemblea ha deliberato la distribuzione di un dividendo unitario lordo di € 0,025 (cedola n.19) per ogni azione in circolazione alla data di stacco cedola, escluse le azioni proprie. Il dividendo sarà messo in pagamento in data 8 giugno 2016, con data stacco 6 giugno 2016 e record date il 7 giugno 2016.

 L’assemblea degli Azionisti ha inoltre rinnovato il consiglio di amministrazione della società e il collegio sindacale.

Per il cda sono stati nominati 14 membri che resteranno in carica negli esercizi 2016-2018: Massimo Livatino, Alessandra Lanza, Elena Iotti, Francesca Baldi, Luigi Bartoli, Ariello Bartoli, Paola Becchi, Fausto Bellamico, Aimone Burani, Giuliano Ferrari, Marzia Salsapariglia, Stefano Slanzi, Vilmo Spaggiari, Guerrino Zambelli. Tutti gli eletti sono stati tratti dall’unica lpresentata dal socio di maggioranza Yama S.p.A.

 Presidente del Collegio Sindacale è stato nominato Paolo Caselli. Effettivi Gianluca  Bartoli e Francesca Benassi. Sindaci supplenti Maria Cristina Mescoli e Federico Cattini. 

 Conferimento incarico revisione legale dei conti

 L’Assemblea ha conferito l’incarico di revisione legale dei conti per gli esercizi dal 2016 al 2024 alla società di revisione Deloitte & Touche S.p.A.

Fausto Bellamico confermato presidente

altermine dell’assemblea il nuovo Cda ha confermato Fausto Bellamico presidente di Emak, e Aimone Burani nella carica di vicepresidente.

 Proposta di autorizzazione all’acquisto ed alla disposizione di azioni proprie

 L’Assemblea ha autorizzato il rinnovo del programma di acquisto e vendita di azioni proprie per un periodo di 18 mesi a partire dalla data odierna; sino ad un massimo di 9 milioni di azioni  corrispondenti al 5,490% dell’attuale capitale sociale, tenendo conto delle azioni proprie già in portafoglio, attualmente in numero di 397.233. Le quantità ed il prezzo al quale verranno effettuate le operazioni rispetteranno le modalità operative previste dai regolamenti vigenti. L’autorizzazione odierna sostituisce l’ultima autorizzazione deliberata dall’assemblea degli Azionisti del 23 aprile 2015.

 Il Consiglio di Amministrazione nomina il Presidente, il Vice Presidente ed i comitati per gli esercizi 2016-2018

 

Il Consiglio di Amministrazione ha quindi rinnovato l’Organismo di Vigilanza a sensi del D. Lgs. 231/01 che risulta così composto: Mandelli Sara (Presidente) e Bertuzzi Roberto.

 L’organo amministrativo infine ha valutato la piena ricorrenza dei requisiti di indipendenza in capo agli amministratori per ciò stesso qualificati: Livatino Massimo, Lanza Alessandra e Iotti Elena, e li ha chiamati a comporre, quali unici membri, il Comitato per la Remunerazione, il Comitato Controllo e Rischi ed il Comitato operazioni con parti correlate.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *