Credem, l’assemblea approva un dividendo di 15 cent per azione

29/4/2016 – L’Assemblea degli Azionisti del Credem, presieduta da Giorgio Ferrari, ha approvato ieri il bilancio 2015 confermando la distribuzione di un dividendo di 0,15 euro per azione, stabile rispetto al precedente esercizio. La cedola, con data di stacco 16 maggio 2016, sarà messa in pagamento a partire dal 18 maggio 2016 (record date 17 maggio 2016); il monte dividendi complessivo ammonta a 49,6 milioni di euro.

Giorgio Ferari

Giorgio Ferrari

 

 “I risultati del 2015 confermano le caratteristiche distintive del nostro Gruppo”,  ha dichiarato Giorgio Ferrari. “Mi riferisco innanzitutto alla solidità, che consente di garantire stabilità ai nostri clienti e alle persone che lavorano nel Gruppo e di dare sostegno a famiglie ed imprese facendo la nostra parte per l’economia del paese. La capacità di generare utili”, ha proseguito Ferrari, “permette di autofinanziare la nostra crescita e di investire per creare costantemente valore remunerando il capitale e fornendoci autonomia nella progettualità di lungo termine”.

 Nel 2015 il gruppo bancario di via Emilia San Pietro ha conseguito un utile netto consolidato di 166,2 milioni di euro, in crescita del 9,5% rispetto a 151,8 milioni di euro nel 2014. La raccolta complessiva da clientela a fine 2015 è in progresso del 9,2% rispetto all’anno precedente e ammonta a 58.476 milioni di euro (53.542 milioni di euro l’anno precedente). In particolare, la raccolta diretta da clientela aumenta del 7% a 19.567 milioni di euro rispetto a 18.281 milioni di euro di fine 2014. La raccolta assicurativa si attesta a 5.513 milioni di euro, +25% rispetto a 4.409 milioni di euro a fine 2014. La raccolta indiretta da clientela risulta pari a 33.397 milioni di euro, +8,2% rispetto a 30.852 milioni di euro a fine 2014. Nel dettaglio, la raccolta gestita cresce dell’11,6% a/a per raggiungere 22.544 milioni di euro rispetto a 20.208 milioni di euro nello stesso periodo dell’anno precedente.

Sempre nel 2015 il gruppo Credem ha efetuato 316 assunzioni (+29% rispetto alle 245 del 2014) di cui 241 giovani, con una crescita dell’organico del 2,2%. Oltre 260 mila le ore complessive di formazione. E’ stato avviato un piano di assunzioni di 150 giovani entro fine 2016, in aggiunta al piano di reclutamento di esperti.

Be Sociable, Share!

2 risposte a Credem, l’assemblea approva un dividendo di 15 cent per azione

  1. SALVATORE OCCHIUTO Rispondi

    30/04/2016 alle 21:22

    Una banca made in Reggio un asset strategico della città

    • Fausto Poli Rispondi

      14/05/2016 alle 16:39

      Condivido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *