Confindustria: Boccia conferma Lisa Ferrarini vicepresidente per l’Europa

28/4/2016 – Il nuovo presidente di Confindustria, Enrico Boccia, ha confermato la reggiana Lisa Ferrarini (salumifici) quale vicepresidente con delega alle politiche europee.

Il consiglio generale di Confindustria, con 107 voti favorevoli su 157 votanti,  ha approvato oggi a Roma la squadra presentata da Boccia.

Lisa ferrarini

Lisa ferrarini

I vicepresidenti sono tre uomini e tre donne: Maurizio Stirpe (Lavoro e le Relazioni industriali), Giovanni Brugnoli (Capitale umano) e Giulio Pedrollo per la Politica industriale. Conferme per  Lisa Ferrarini all’Europa, Licia Mattioli per l’Internazionalizzazione, Antonella Mansi per l’Organizzazione.
Della squadra, che durerà in carica quattro anni, oltre faranno parte anche tre vicepresidenti di diritto: Alberto Baban, presidente Piccola Industria, Marco Gay, presidente giovani imprenditori e Stefano Pari, presidente del consiglio delle rappresentanze regionali.

Una nota di Confindustria precisa che il presidente designato Vincenzo Boccia, mantiene per sè “la responsabilità su alcuni grandi capitoli strategici, quali credito e finanza per la crescita, l’energia e le reti d’impresa2, oltre alla delega al centro studi.

Il Consiglio generale ha anche approvato la scelta dei 16 membri dell’Advisory Board, organo consultivo introdotto dalla riforma Pesenti. I membri sono  Francesco Caio, Francesco Gaetano Caltagirone, Gianfranco Carbonato, Elio Catania, Claudio De Albertis, Carlo De Benedetti, Claudio Descalzi, Vittorio Di Paola, Luca Garavoglia, Edoardo Garrone, Claudio Gemme, Mauro Moretti, Mario Moretti Polegato, Giuseppe Recchi, Roberto Snaidero e Francesco Starace.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *