Conad stellare! Batte 3-1 Civita Castellana ed approda nelle semifinali play off. Giallorossi nella storia.

06/04/2016 – Conad  stellare contro Civita Castellana! I giallorossi hanno vinto (3-1) anche nel ritorno della semifinale play off e hanno fatto la storia. Mai il Volley Tricolore era arrivato così in alto!

Esplode la gioia giallorossa dopo il punto decisivo di Kody.

Esplode la gioia giallorossa dopo il punto decisivo di Kody.

Mai nelle fantastiche quattro del campionato che si contenderanno la promozione in SuperLega. Un 3-1 che va a bissare il 3-0 dell’andata con strepitoso con un Kody magnifico che entra a metà partita e la spacca completamente: 20 punti e 70% in attacco. Magistrale anche la prestazione di Ludovico Dolfo. A parte il terzo set, dove la Conad ha subìto un piccolo calo, la partita non è stata mai in discussione seppur combattuta. Nel doppio confronto, Reggio ha dimostrato di essere superiore e si conquista meritatamente una semifinale che profuma di favola, dato che questa squadra al termine del girone d’andata, era ultima in classifica… Ora servirà però un’impresa tostissima per approdare in finale: Vibo Valentia che è arrivata prima in campionato e che ha sconfitto Cantù nel doppio confronto ai quarti. Primo atto mercoledì prossimo in Calabria. E la truppa di coach Cantagalli comunque se la va a giocare. Ricordate il 3-0 ai danni della capolista neanche un mese e mezzo fa…?

Gara che comincia subito combattuto ed equilibrato: 4-4 con Tondo e Cetrullo che scaldano le mani. Poi ecco il primo mini allungo del match con la Conad che va sul +2: 6-4 ancora con Tondo e Cetrullo. E poi +3: 9-6 con l’opposto in grande spolvero. Torna sotto però Civita Castellana che sfrutta due errorini reggiani: 10-9 e -1. Ma Reggio torna sopra ancora di 3 con uno strepitoso Dolfo che mette giù una grande pipe e poi Benaglia con un super primo tempo: 14-11. Ma Civita non demorde e si rifà sotto: 15-14. Ora viaggia sempre sul gap del +1 la Conad: 17-16, con Dolfo che inventa un pallonetto per difendere il vantaggio. E ancora Re Ludovico a ergere un muro pazzesco che vale il 19-16 e un +3 nel momento clou del primo set. Sbaglia tanto ora la Globo che colleziona due errori, uno in battuta e uno in attacco: 21-17, allunga il Volley Tricolore. Ma bisogna sudarsela, perché i viterbesi non mollano: 21-19 e +2 Reggio. Ma Dolfo, autentico mattatore della prima frazione, riporta sul +3 la Conad: 22-19. Poi Cetrullo esplode due bombe, una in attacco e uno direttamente dalla battuta: 24-20 e set ball per Reggio Emilia! Cetrullo sbaglia il servizio stavolta, poi dopo sul contrattacco è Tondo che la chiude e fa esplodere un PalaBigi caldissimo: 25-21 e 1-0!

Il selfie dei giallorossi negli spogliatoi dopo la storica vittoria.

Il selfie dei giallorossi negli spogliatoi dopo la storica vittoria.

Partenza sprint della Conad nel secondo set con Cetrullo che trova una diagonale pazzesca e Dolfo che si conferma in formissima: 4-1. Civita però è un osso duro e torna immediatamente sotto: 5-4. Poi Reggio prova l’allungo con un gran Cetrullo ancora e una schiacciata di potenza di Tondo: 9-6 e +3. Vantaggio che aumenta con gli ospiti che forzando troppo le giocate sbagliano qualcosa e la Conad ne approfitta: 12-8. Ma i laziali tornato sotto ancora a -2 (12-10) e coach Cantagalli si gioca l carta Kody al posto di Cetrullo. E il camerunense spara subito una bordata pazzesca sul parquet e Reggio se ne va: 16-10. Poi un muro allucinante di Kody e un mani-fuori trovato da Tom D.P. – gettato nella mischia come sempre nei finali di set da coach Cantagalli – portano la Conad sul 19-12: +7 e anche il secondo set è quasi in cassaforte. Un gap che resta costante, punto dopo punto: 21-14. Bisogna solo chiuderla in fretta ora. Da Silva non è quello solito del campionato e sbaglia a servizio, Kody invece è una macchina da guerra: 23-15! E poi ancora il Black Mamba della Conad si guadagna una serie innumerevole di set ball: 24-15. E poi ancora lui, sempre lui, la chiude con una bomba: 25-16 e 2-0!!

Il tripudio dei giallorossi dopo la conquista della semifinale play off.

Il tripudio dei giallorossi dopo la conquista della semifinale play off.

La Conad vuole sancire il game over sul match, ma Civita vuole riaprirlo e parte subito avanti: 1-3. Poi allungano i viterbesi sul +3 (2-5), coach Cantagalli non è contento e chiama il timeout. Dopo le dritte tecniche, Kody – che parte subito nel sestetto titolare – prova a caricarsi la squadra sulle spalle, ma la Globo è arcigna: 6-9 e Reggio sotto di 3 punti. Fase in cui dominano gli errori da una parte e dall’altra specie in battuta: 8-11, gap sempre uguale. Non riesce a ribaltare la situazione la Conad che ora è sotto di 5: 9-14 e Cantagalli chiama ancora i suoi a rapporto in panchina. Poi Kody, Silva (con un grande muro sul quasi omonimo Da Silva) e Dolfo con un attacco dalla seconda linea straordinaria suonano la riscossa con un bel break e Reggio si avvicina al -3: 14-17. Poi Da Silva spara fuori e la Conad è a -2: 16-18. Resiste su questo distacco Civita che si porta sul 17-19 nella fase cruciale della partita. Tondo piazza un ace da impazzire ed è 18-19, rimonta quasi completata. Reggio c’è. E poi un gran muro di Dolfo riazzera tutto: 20-20! È tutta da giocare. Un errore per parte e si va sul 21-21, Cantagalli mette dentro il “kangaroo killer” Tom D.P., ma è Dolfo a mettere l’ace del 22-21! Civita però impatta subito e poi Da Silva risponde anch’esso con un ace: 22-23 e controsorpasso Civita. Tom D.P. sgancia fuori di poco un attacco e ora è Civita a servire per il set: 22-24. Ma l’australiano si riscatta e tiene accesa la speranza: 23-24. Ma Da Silva la chiude e la Globo accorcia sul 2-1.

Ora Civita prova a viaggiare sulle ali dell’entusiasmo, mentre Reggio non deve accusare il contraccolpo. In avvio di quarto set, Reggio conduce 4-2 col Pirata Benaglia che con due punti suona la carica. La Globo torna sotto, con la gara che carica di tensione si innervosisce un po’: 6-6 e pari agguantato. Kody spezza con una bordata il momento negativo e la Conad torna sopra: 7-6. Botta e risposta fra Kody e Da Silva: 9-9, con Civita che sfrutta un errorino di Dolfo in ricezione. Break della Conad con Kody che sfrutta il muro per far carambolare la palla fuori: 12-10. Ma Civita riprende il parziale: 12-12. Ma Benaglia con un gran primo tempo, Dolfo con un potente ace e Kody d’astuzia riportano Reggio sul 15-12. Da Silva spara fuori la battuta, il PalaBigi risponde con un boato incitato anche da Cantagalli: la Conad conduce 16-13, sempre +3. Cantagalli inserisce ancora Tom D.P. che mette giù subito il punto del 17-14. Kody bombarda ancora: 19-15, +4 e Reggio in fuga verso la vittoria. Kody ancora spara a terra, Tondo fa l’ace del 22-16, la Conad vola. Ma Civita non si dà mai per vinta e torna sotto grazie a un ace di De Matteis: 22-19. Cantagalli chiama timeout e chiede un ultimo sforzo ai suoi. Kody esegue e spara una bazookata alla “Cantagalli”: 23-20 Conad a due punti dalle semifinali! E ancora Kody! 24-20 e Reggio a un passo dalla storia! E alla fine non poteva che chiuderla lui, il Black Mamba: 25-20 e la Conad vola in semifinale!

Il "Black Mamba" Kody segna il punto  che vale la semifinale play off.

Il “Black Mamba” Kody segna il punto che vale la semifinale play off.

Il tabellino 

CONAD VOLLEY TRICOLORE REGGIO EMILIA  3

GLOBO SCARABEO CIVITA CASTELLANA            1

(25-21; 25-16; 23-25; 25-20) 

REGGIO: Silva 4, Tondo 8, Marchiani 2, Dolfo 16, Benaglia 7, Cetrullo 8; Kody 20, Tom D.P. 3, Bevilacqua. Libero: Morgese. Non entrati: Cargioli, Bonante e Scaltriti. Allenatore: Cantagalli

CIVITA: Alborghetti 6, Da Silva 20, Marinelli 12, Menicali 6, Paolucci, Puliti 3; Tataru, Sacripanti, Marsili, De Matteis 7. Libero: Cesarini. Non entrato: Santili. Allenatore: Spanakis

Arbitri: Feriozzi e Palumbo

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *