Camer: i cittadini bloccano rapinatore polacco
Aveva appena sottratto seimila euro a un giapponese

Un rapinatore polacco è stato preso e arrestato alle Fiere di Reggio Emilia grazie ai cittadini, sabato mattina, subito dopo le nove, tra la folla in coda per entrare al Camer, la mostra internazionale delle auto e delle moto d’epoca. Il polacco era riuscito a prendere la cospicua somma di seimila euro dalla tasca dei jeans di un cittadino giapponese, I.S:, che era al Camer in compagnia di un connazionale, I.=. Dopo essere stato urtato intenzionalmente e allegerito dei seimila euro, ilò giapponese si è lanciato all’inseguimento del polacco, K.T di 24 anni il quale durante la fuga perdeva il denaro. Nel frangente entrava in scena  un soggetto, rimasto anonimo e verosimilmente complice del ladro, che con la scusa di aiutare la vittima, tentava di far guadagnare tempo a K.

Ma il giapponese, incurante della presenza di questa terza persona, proseguiva nella corsa. A quel punto sono intervenuti i presenti che hano aiutato il rapinato, andando addosso al polacco e facendolo cadere a terra, permettendo così alla vittima e al suo amico di raggiungere e bloccare il rapinatore. Le grida dei coinvolti attiravano gli addetti alla vigilanza che si portavano sul posto trovando il cittadino polacco disteso in terra con i due giapponesi che lo bloccavano. Poi l’arresto per rapina da parte della polizia.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *