Il caso Maria Sergio: “Delrio dimettiti”
Nuovo attacco dei 5 Stelle in Parlamento

14/4/2016-  Dimissioni di Delrio da ministro e di Maria Sergio, moglie del sindaco di Reggio Luca Vecchi e  dirigente dell’urbanistica al comune di Modena. Lo hanno chiesto oggi i parlamentari 5 Stelle Francesco D’Uva (commissione Antimafia), Giulia Sarti e Maria Edera Spadoni, insieme al gruppo consiliare M5S di Sala del Tricolore.
2009, Graziano Delrio col costruttore Antonio Rizzo a Cutro. La foto fu pubblicata alla vigilia delle elezioni comunali sul Sole 24 Ore, in una pagina a pagamento

2009, Graziano Delrio col costruttore Antonio Rizzo a Cutro. La foto fu pubblicata alla vigilia delle elezioni comunali sul Sole 24 Ore, in una pagina a pagamento

“Quanto emerge dalle note informative dei Carabinieri alla DDA del 28 gennaio 2013 relative a Maria Sergio, dirigente all’urbanistica di Reggio Emilia per 10 anni, scelta e nominata da Delrio e moglie di Luca Vecchi , oggi sindaco di Reggio e al tempo capogruppo Pd, è di una gravità inaudita – hanno dichiarato i depiutati  i consiglieri reggiani 5 Stelle-  Si parla anche di una indagine a carico della fedelissima di Delrio del 2006 quando la Procura era guidata da Italo Materia. È una vicenda complicata e gravissima, della quale in tanti dovranno dare spiegazioni e il Movimento 5 Stelle presenterà atti ispettivi in tutte le sedi istituzionali coinvolte”.
“Ma come primo atto dovuto – aggiungono –  sono necessarie le immediate dimissioni di Graziano Delrio da ministro, visto  che al tempo di tutti i fatti era sindaco di Reggio Emilia e  ha scelto lui personalmente Maria Sergio, moglie dell’ attuale sindaco Luca Vecchi al tempo capogruppo Pd. Dimissioni irrevocabili anche per Maria Sergio oggi dirigente dell’urbanistica di Modena. È inoltre inevitabile l’audizione immediata di Delrio in antimafia. Il Pd non può più far finta di nulla” concludoono  D’Uva, Sarti e Spadoni.
Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *