Suicidio Li Pizzi, la Cassazione ha confermato le condanne a carico di otto giovani

11/3/2016 – Per  il suicidio di Giacomo Li Pizzi, che a 21 anni si gettò dalla Pietra di Bismantova dell’agosto del 2006, la Cassazione ha confermato le condanne per violenza sessuale inflitte in Appello  a otto amici del giovane: una a 2 anni e sei mesi di reclusione e sette a un anno e 6 mesi.

Giacomo LiPizzi

Giacomo LiPizzi

Secondo le accuse Li Pizzi si tolse la vita segnato dalla vergogna per gli abusi subiti dagli amici . Le violenze di cui il giovane di Castelnovo Monti fu vittima sarebbero culminate nella notte di festa per l’Italia vittoriosa ai Mondiali di calcio,  in un pub di Castelnovo Monti, dove fu anche fotografato e ripreso con un cellulare.
Dall’episodio erano scaturiti due procedimenti giudiziari: uno per morte come conseguenza di altro reato (suicidio indotto dalle violenze) che aveva visto gli imputati assolti,  e l’altro per violenza privata e violenza sessuale di gruppo, accuse per le quali  il Tribunale di Reggio Emilia aveva condannato gli imputati a pene dai 2 anni e 2 mesi a 3 anni e 3 mesi per violenza privata e sessuale.
Nell’ottobre 2014 la corte d’appello aveva ridotto le pene: a Matteo Sironi due due anni e sei mesi, e un anno e sei mesi a tutti gli anni: Andrea Gabrielli, Simone Bargiacchi, Davide Fabiani, Mirco Bargiacchi, Stefano Gregori e Fabio Attolini, difesi dall’avvocato Noris Bucchi; Omar Zummo, difeso dall’avvocato  Romano Corsi.

Ora, quasi dieci anni dopo il suicidio, la conferma definitiva delle condanne da parte della Cassazione.

Be Sociable, Share!

2 risposte a Suicidio Li Pizzi, la Cassazione ha confermato le condanne a carico di otto giovani

  1. farro gianluca Rispondi

    28/01/2019 alle 15:58

    cittadini conniventi…assassini in giro………che skifo. firmato…1977.

  2. gianluca Rispondi

    28/01/2019 alle 16:07

    …chissa’ a me che me ne frega di 4 fighetti castelnovini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *