Siamo tutti un po’ sciamani
Sensi metafisici e sviluppo della memoria: conferenza della società Archeosofica

1/3/2016 – Mercoledì 2 marzo, alle ore 21, nella sala civica Zavattini (via Fratelli Cervi 70, Reggio Emilia), incontro su ‘Lo sviluppo della memoria e i sensi metafisici’. La serata si inserisce nel ciclo di incontri ‘Le profondità della mente’, mirato a informare e formare su tematiche inerenti la moderna psicologia, trattando le dinamiche della coscienza e del comportamento umano, delle potenzialità della mente, del miglioramento delle capacità intellettive e lavorative e più in generale del benessere fisico e psichico, della salute e della prevenzione. L’iniziativa è curata dall’Associazione Archeosofica Sezione Campegine in collaborazione con il Comune di Reggio Emilia.

La mente e le sue facoltà sono sempre state oggetto di studio: l’uomo è stato osservato nel suo complesso e sono stati osservati, oltre ai cinque sensi che tutti conosciamo, altri più “sottili”, capaci di far conoscere la natura interiore di noi stessi, tanto che a volte si parla di “sesto senso” o molto più semplicemente di “intuito”. Tutti abbiamo sperimentato qualche volta degli stati particolari di percezione, di pienezza spirituale, o abbiamo avuto intuizioni, flash, premonizioni, impulsi strani, tutte queste esperienze rappresentano la parziale manifestazione di sensi più sottili.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *