Reggio, raffica di furti nelle case in pieno giorno

16/3/2016 – Raffica di furti nelle case in città a Reggio Emilia, tutti con la stessa tecnica: i ladri si arrampicano sui balconi e per entrare spaccano i vetri delle porte finestre.

E accaduto almeno tre volte nella giornata di martedì, presumibilmente nel pomeriggio quando le case erano vuoteç: i raid in via Puccini,  in via Bartolomeo Spani e nella zona di Corte tegge, in via Anita Garibaldi.

In Puccini i malviventi hanno dimostrato non poca agilità, perchè si sono dovuti arrampicare per diversi metri: lì hanno rubato orologi ed effetti personali. Negli altri due raid invece, sembra che non sia sparito nulla. La Polizia, chiamata dai titolari delle abitazioni, ha effettuato i sopralluoghi tra le 21 e le 23, mentre i colpi sarebbero avvenuti nelle ore del pomeriggio. Non si spiega perché i banditi abbiano rischiato di far vedere all’opera in pieno giorno per poi non rubare poco o nulla. Certamente è la conferma che interi quartieri vengono tenuti d’occhio da una rete di basisti che individuano le abitazioni non costudite per varie ragioni, e le segnalano subito ai ladri pronti ad intervenire.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *