Ragazzino di 15 anni spaccia droga ai coetanei
Hascisc nascosto tra le caramelle

13/3/2016 – Nascondeva le dosi di droga in una confezione di caramelle e realizzava le trattative di compravendita attraverso i servizi di messaggeria del suo smartphone. Protagonista della vicenda, uno studente di soli 15 anni residente nel Reggiano, individuato dai Carabinieri e denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Bologna.

pattuglia carabinieri 112

A far scoprire l’attività del giovane, che riforniva di droghe leggere un giro di coetanei, un controllo dei militari di Castelnovo Sotto,  sabato pomeriggio, in una zona della cittadina della Bassa reggiana frequentata da giovanissimi. Rinvenuto un pezzettino di hascisc, a terra, nelle vicinanze dei ragazzini, gli agenti dell’Arma hanno approfondito i controlli soffermandosi sul 15enne apparso più degli altri  preoccupato e insofferente: in questo modo  all’interno di una confezione di caramelle hanno scoperto 7 dosi di hascisc. L’esame e l’analisi dello smartphone del 15enne hanno permesso di individuare inequivocabili messaggi, seppur in “codice” concernenti la compravendita di sostanze stupefacenti.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *