Lavori per il nuovo forno crematorio a Coviolo: impianto chiuso sino a settembre. Le salme a Mantova a tariffa agevolata

12/3/2016 – Sono iniziate da qualche giorno le operazioni di allestimento del nuovo forno crematorio al cimitero di Coviolo di Reggio Emilia: proseguiranno fino al prossimo luglio e permetteranno l’entrata in funzione dell’impianto a partire dal prossimo settembre 2016.

Per  alcune lavorazioni nella sala dove è in funzione attualmente il vecchio forno, si è resa necessaria una sospensione dell’attività dal 10 marzo alla seconda metà di aprile.

L’Amministrazione comunale si scusa con i cittadini per la temporanea sospensione dell’attività del vecchio impianto – necessaria per dotare Reggio Emilia di una nuovo impianto – e, per ovviare al disagio di questo periodo, ha sottoscritto una Convenzione con l’ara cineraria di Mantova per l’avvio a cremazione delle salme, ad una tariffa agevolata di 365 euro (Iva esclusa), comprensiva dell’urna.

In questo modo le famiglie utenti avranno un risparmio di spesa di circa 60 euro, che potrà compensare almeno parzialmente le spese per il trasporto del feretro a Mantova.

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Spoglie Rispondi

    12/03/2016 alle 12:26

    L’abito non conta.
    Conta l’anima.
    Quella ne sta già cercando un altro..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *