La Squadra Mobile sequestra centro benessere-bordello
E’ il dodicesimo in un anno

22/3/2016 – La Squadra Mobile di Reggio Emilia ha sequestrato in via preventiva un altro bordello spacciato per centro benessere. Ancora una volta è un’attività cinese: un centro con l’insegna di “ISOLA DI CHEN LIYI”,  in Via Goya n°1 a Reggio Emilia.

L’intestatario dell’attività, un cittadino cinese di circa 40 anni, unitamente alla responsabile del centro benessere, una donna cinese anche le quarantenne, si occupavano direttamente dell’assunzione delle donne che poi di fatto praticavano le prestazioni sessuali ai clienti.

La stessa tenutaria si prostituiva, ma solo con quei clienti ritenuti particolarmente “generosi”.

La prestazione veniva praticata solitamente alla tariffa di 70 euro, ma il compenso poteva salire anche a 100 euro.

Con questo, sono stati sequestrati 12 centri benessere nel Reggiano dal febbraio 2015. .

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *