Giornata mondiale della poesia: le liriche di Miria Baccolini alla Panizzi

19/3/2016 – In occasione della Giornata Mondiale della Poesia (21 marzo), la Biblioteca Panizzi ospita, domenica 20 marzo alle 11.00 nella Sala Reggio la presentazione di “Lacerti-Poesie”, secondo libro di poesie di Miria Baccolini (Guaraldilab, 2015).

Lacerti sono terminazioni esistenziali nello spazio e nel  tempo, sperimentate come segmenti, tranche de vie, come in un film di Antonioni, come in un taglio di Fontana questi  preziosi frammenti rivelano il grande  spartito di un passato recente.

Le parole sciolte in versi liberi  per l’autrice  sono fili  allentati dall’usura del ricordo, corde strumentali che non producono armonia ma struggente tentativo di vita e di un mistico tendersi oltre le carcasse  dei giorni, purificando il pensiero e l’azione poetica.

Parteciperanno all’incontro anche Marco Fregni, poeta e psichiatra, Fabio de Santis, poeta e critico e Carlo Alberto Sitta, Direttore del Centro Laboratorio di Poesia a Modena.

L’autrice

Miria Baccolini e’ nata nel 1965. Laureata in Lingue Straniere presso l’Universita’ di Bologna scrive e pubblica versi dagli anni 80. Frequenta da venticinque anni il Laboratorio di Poesia di Modena, come redattrice della rivista di poesia Steve. Varie sue poesie sono state pubblicate sulla rivista del Laboratorio. Nel 1993 esce Miriadi ( Il Fiorino editore, Modena). Partecipa a manifestazioni letterarie e reading di poesia.

 La Biblioteca Panizzi è aperta tutte le domeniche mattina, dalle 10.00 alle 13.00, dal 24 gennaio al 19 giugno 2016. Gli utenti possono utilizzare il servizio di prestito, la sala riviste, le sale di lettura e di studio con tante iniziative e proposte di lettura.

Il progetto Domeniche in Panizzi è possibile grazie al sostegno degli “Amici della Biblioteca”.

L’ingresso è libero. Per ulteriori informazioni www.bibliotecapanizzi.it

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *