Donna araba vittima di stalking si rifugia in Questura per sfuggire ai suoi aguzzini

1/3/2016 – Si è rifugiata in Questura, passando di corsa dalla porta carraia della circonvallazione, una donna araba perseguita dall’ex spasimante. Era inseguita dall’uomo che la perseguita da tempo, e con lui c’era la sorella col accaduto suo fidanzato. E’ accaduto ieri alle 16 a Reggio Emilia. La donna è entrata urlando e ha chiesto aiuto temendo per la propria vita: sembra che i tre inseguitori avessero brutte intenzioni. Quando si è calmata ha raccontato delle vessazioni subite dall’ex spasimante, contro il quale aveva presentato denuncia per stalking alla caserma dei Carabinieri di Toano. Il caso ora è al centro di ulteriori indagini.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *