Dissuasore vandalizzato: via Settembrini resta chiusa sino al 16 marzo
Non arriva un pezzo di ricambio

8/3/2016 – Via Settembrini resterà chiusa nei due sensi di marcia sino al 16 Marzo. Non è la punizione collettiva inflitta dal comune ai cittadini per i vandalismi che hanno messo fuori uso il contestato dissuasore mobile, ma la conseguenza del ritardo nella consegna di un pezzo di ricambio.

Lo ha comunicato oggi il Comune di Reggio Emilia: “A seguito del danneggiamento al dissuasore mobile di via Settembrini – si legge in una nota – si rende necessario posticipare la chiusura al transito di via Settembrini fino al 16 marzo 2016 per un ritardo nell’arrivo di un pezzo sostitutivo prodotto direttamente dal fornitore dell’impianto, e che ancora non è disponibile”.

I disagi dunque continueranno minimo per un’altra settimana. 

Al fine di provvedere al ripristino del dispositivo e neutralizzare possibili situazioni di pericolo e per garantire le necessarie condizioni di sicurezza — recita la nuova ordinanza emanata oggi — in via Settembrini resteranno attuati i provvedimenti dell’ordinanza n. 167/16 fino alle ore 23.59 del 16 marzo 2016 e precisamente:

– il transito veicolare, in corrispondenza del dissuasore mobile danneggiato, è interdetto in entrambe le direzioni tramite chiusura fisica;

– il funzionamento del dissuasore mobile è sospeso fino alla conclusione dei lavori di ripristino”.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *