Cullami ancora mamma Alla Cavallerizza una serata di ninnenanne con cinque soprano

8/3/2016 – Mercoledì 9 marzo 2016, alle ore 21, nell’ambito del calendario di iniziative di ‘Primavera Donna’, al teatro Cavallerizza di Reggio Emilia (viale Allegri 8/a), va in scena lo spettacolo ” Cullami ancora mamma…”, organizzato dal Comune di Reggio Emilia con la direzione artistica di Costanza Gallo e la regia di Marina Meinero.
Lo spettacolo, a ingresso gratuito, vede il coinvolgimento di artiste italiane e non, impegnate in un percorso musicale sul tema delle ninnananne, accompagnate da letture e poesie sul tema della maternità e del rapporto madre-figlia. Ciascuna delle protagoniste proporrà canti nella propria lingua madre, intervallati da brani eseguiti da due cori, l’ensemble Libervox – gruppo di ragazze dai 15 ai 25 anni che ripropone i canti della tradizione africana ‐ e il coro Voci bianche Achille Peri.
A fare da filo conduttore a tutta la narrazione sarà il racconto della piccola Axelle, bambina di appena otto anni metà reggiana, metà russa, nel tentativo di fare addormentare il padre.
“Questo spettacolo – spiega Costanza Gallo, che insieme alla regista Marina Meinero ha curato la rappresentazione – è un’opera originale, che parla di relazioni, quelle tra le madri e figli, e che nasce da una storia di relazioni, quello di un gruppo di donne che, dopo anni di conoscenza, hanno deciso ancora una volta di unire le loro forze e conoscenze per creare nuovi progetti artistici. Una testimonianza di come la relazione tra donne rappresenti un valore aggiunto, in grado di produrre nuove riflessioni e stimoli”.
Tante le voci presenti sul palco: le soprano Loredana Bigi, Costanza Gallo, Eliana Bayòn, Daniela Veronesi e Wanqin Wu; la cantante Latifa Chahchi, i pianisti Elisa Montipò e Luca Benatti, la voce narrante Alice Melloni, e la chitarrista Sheila Caporioni. Donne reggiane d’origine o di adozione, legate alla città di Reggio Emilia, che riproporranno, ciascuna nella propria lingua originale, la dolcezza dell’addormentarsi e della relazione madre‐figlia, riscoperto attraverso i canti delle madri e le ninna nanne dal mondo.
Lo spettacolo è a ingresso gratuito.

Per informazioni: Comune di Reggio Emilia 0522 456975 – 585063

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *