Candela accesa in camera da letto: incendio in una palazzina di Castelnovo Sotto. Appartamento inagibile, due uomini illesi

14/3/2016 – Una candela lasciata accesa in camera da letto ha provocato un incendio in un appartamento, dichiarato inagibile. Fortunatamente non si registrano danni alle persone.

E’ avvenuto nella prima mattinata di ieri a Castelnovo di Sotto, in una palazzina al numero 7 di via Saba. L’allarme è scattato alle  intorno alle 4,30, con l’intervento delle squadre dei vigili del fuoco e dei Carabinieri della cittadina per le fiamme sviluppatesi nell’appartamento di proprietà di un signore di 80 anni.

Il rogo,  originato a una candela lasciata accesa all’interno della camera da letto del figlio di 51 anni, ha provocato l’annerimento delle pareti e danni agli arredi. Il tempestivo intrvento dei pompieri ha scongiurato guai peggiori. L’appartamento, ubicato in un piccolo condominio, è stato  dichiarato inagibile. Padre e figlio, unici occupanti dell’appartamento, seppur illesi sono stati condotti per precauzione al Santa Maria Nuova di Reggio Emilia per accertamenti sanitari a seguito della probabile inalazione del fumo.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *